INTRO
I 5 DOC IN CONCORSO
PROGRAMMA
BIGLIETTI / PASS
COME ARRIVARE
OSPITALITA'
PREMI E GIURIA
SOSTEGNO
CREDITS
CONTATTI
CARTELLA STAMPA



E' tutto pronto per la seconda edizione di ITALIANI BRAVA GENTE!

Dopo il successo dello scorso anno, ITALIANI BRAVA GENTE torna a Firenze Venerdì 9, Sabato 10 e Domenica 11 aprile, per riprendere il filo della riflessione sull'Italia di oggi, con documentari, film ed incontri di rara qualità.

Tra le tematiche di questa edizione: cosa è successo con Tangentopoli, la crisi economica di inizio millennio, i giovani e la precarietà, politica italiana anni zero, cultura televisiva e sistema Auditel, consapevolezza sociale di oggi e di ieri.

Anche quest'anno 5 documentari in concorso si contenderanno il primo premio, assegnato da una giuria di esperti presieduta dal regista Giorgio Diritti, vincitore dell'ultimo Festival Internazionale di Roma con il suo film capolavoro "L'Uomo Che Verrà", a cui verrà dedicata la serata speciale di sabato.

Tra gli eventi speciali, segnaliamo l'imperdibile incontro "Nuovi Occhi Per La TV" con Lorella Zanardo, autrice del documentario cult "Il Corpo Delle Donne" (già tradotto in 6 lingue) eletta da Il Corriere Della Sera tra le donne dell'anno 2009, che insieme al pubblico di ITALIANI BRAVA GENTE destrutturerà e commenterà immagini tratte dalla televisione italiana.

Sempre da ITALIANI BRAVA GENTE domenica sera partirà la campagna nazionale per la RIFORMA dell'AUDITEL, con la partecipazione di Roberta Gisotti, giornalista e autorevole scrittrice sul tema dell'Auditel, e Cesare Cantù, coautore de "Il Corpo Delle Donne".

Oltre agli autori dei documentari in concorso, altri graditissimi ospiti di ITALIANI BRAVA GENTE saranno il regista del pluripremiato "Fuga Dal Call Center" Federico Rizzo, e i due registi aquilani Pietro Pelliccione e Mauro Rubeo autori del toccante documentario sul terremoto "L'Aquila Bella Mè" con cui si aprirà il festival.

Per saperne di più, guarda il programma completo!


Iscriviti all'evento su Facebook!



articoli/notizie su Italiani Brava Gente
da